Stimolare il metabolismo

Ciao caro amico o cara amica,

oggi parliamo di come stimolare il metabolismo, un argomento che magari potrà interessare anche te, in quanto forse un po’ tutti noi crediamo di avere il metabolismo lento, e magari, in pochi o molti casi, questa sensazione corrisponde anche a realtà. 

Ovviamente spero che tu non sia tra questi, ma qualche piccolo consiglio o stratagemma per far sì che il tuo metabolismo possa avere una sterzata, un cambio di ritmo, può sempre far comodo. 

Ora, prima di iniziare c’è da fare una piccola premessa.

Di esperti nutrizionisti (o presunti tali) che parlano di come riattivare il metabolismo, è pieno il mondo.

Alcuni dicono delle cose, altri ne dicono altre. 

Io mi limiterò a riportarti le informazioni dettate dalle ultime ricerche scientifiche

Ad esempio, come forse saprai si parla molto spesso di digiuno potenziante, digiuno programmato, mima digiuno, ecc… ecc… 

Da questi studi si evince che meno si mangia, in termini di tempo, e più acceleriamo il metabolismo. 

Perché? 

Perché si promuove una stimolazione dell’adrenalina, così come si promuove anche una crescita degli ormoni, come il GH, che ci difende dal punto di vista muscolare.

Quindi più muscolo, più metabolismo.

Un mito che abbiamo appena sfatato quindi è quello del mangiare tante volte durante il giorno. 

(E ti dico la verità, potrei fare un articolo dedicato esclusivamente allo sfatare questo mito).

Dobbiamo tenere in considerazione che fare tre pasti al giorno, ben fatti, è la situazione ideale; evita quindi di mangiare spesso. È questo il tipo di comportamento, contrariamente a quanto si crede, che può portare ad un potenziale rallentamento del metabolismo

Un altro consiglio, forse un po’ più scontato, utilizza più pesce

Il pesce contiene iodio e lo iodio stimola la tiroide, non dimenticarlo. 

E lo iodio per lo stimolo metabolico è assolutamente necessario. 

Un’altra cosa? Qui ti stupirò: non c’è da mangiare poco

Ripeto, non c’è da mangiare troppo poco

O meglio se mangi troppo poco, ma sempre,  forse può essere d’aiuto. 

Infatti mangiare poche calorie al giorno sembra allungare la vita, secondo qualche studio.

Ma farlo ogni tanto, con l’idea del “ma sì, oggi mi tengo leggero” non funziona, non serve veramente a nulla, purtroppo non è sufficiente per fare questo guadagno assoluto. 

Cosa comporterà alla fine? Proprio un rallentamento del metabolismo, proprio quello che noi non vogliamo. 

Per carità, non è che devi fare l’esatto contrario, non ti sto ovviamente dicendo di mangiare tanto ed abbuffarti

Mangiare il giusto, sì mangiare il giusto per tre pasti al giorno, e soprattutto aumentare la quantità del pesce.

Questi sono stratagemmi fondamentali. 

Un’altra tecnica che puoi utilizzare per accelerare il metabolismo è quella di passare 12 ore a digiuno ogni tanto; magari dalla mattina a cena, oppure fare dal pomeriggio verso le 19 fino alle sette/le otto del giorno dopo. 

Quindi andando a saltare la cena

Insomma, far passare 12 ore serve per andare ad attivare quei processi post digiuno che appunto accelerano il nostro metabolismo attraverso la stimolazione dell’adrenalina

Quelli che ti ho raccontato sono dei piccoli stratagemmi facili che puoi fare oggi stesso per cominciare ad accelerare il tuo metabolismo.

Non perdiamo tempo, diamo la giusta accelerata.

Dottor Roberto Talamonti